stupido e stronzo

Uncategorized

2 settembre 2020

Stupido e stronzo è chi accorcia la vita ai vecchi non facendogli respirare l’ossigeno necessario e facendo loro passare gli ultimi anni di vita in uno stato di continuo terrore, respirando la propria anidride carbonica, chiusi in casa e isolati, nel terrore di morire e persino di essere contagiati da figli e nipoti.

Stupidi e stronzi sono quelli che per interessi e/o per obbedire a protocolli disumani hanno intubato e così ucciso persone che potevano essere salvate obbedendo alla storia della peste bubbonica, non effettuando una corretta diagnosi differenziale, non dando dei farmaci già conosciuti con cui quelle persone potevano essere salvate, facendoli morire atrocemente, separandoli dai propri cari, nella disperazione più cupa, degna della dittatura più nera. 

Stupidi e stronzi sono quelli che speculano su questa storia con l’acquisto di ventilatori polmonari, camici, tamponi e test, guanti e mascherine, controproducenti (eccetto che negli ospedali) e guadagnandoci sopra enormi mazzette.

Stupidi e stronzi sono quelli che dilapidano miliardi di fondi pubblici in banchi assurdi assolutamente inutili, buttando banchi e sedie che già c’erano e che erano l’unica cosa che non andava cambiata a scuola.

Stupidi e stronzi sono quei giornalisti che vogliono “imbrigliare la vitalità dei giovani” (parole testuali di una giornalista di merda), e proibire a tutti, sostanzialmente, la gioia di vivere serenamente, oltre che di lavorare, di incontrarsi, di viaggiare, ricoprendo tutto con una patina di morte che non esiste, nascondendo invece i maggiori e reali lutti provocati dall’ignorare le cure necessarie per le malattie vere, tipo i 170 mila morti di cancro all’anno, come si sta facendo, e tra i quali è stato ben facile pescare per aumentare le “vittime del covid”. 

Stupidi e stronzi sono quelli che hanno proibito di passeggiare in boschi e spiagge neppure da soli mentre lo spaccio proseguiva libero come al solito;

quelli che costringono i giovani a scappare da un paese che li perseguita e non li fa lavorare continuando ad assicurare lauti finanziamenti a comunità e cooperative potenti e arroganti ormai come mafie;

quelli che vogliono crescere una gioventù fobica, ossessiva, paranoica, sospettosa l’uno dell’altro come nel più terribile film di fantascienza, Equilibrium o Invasion o Orwell 1984.

Stupidi e stronzi sono quelli che hanno dissertato per decenni con la bellezza e meraviglia della Costituzione, per poi stare zitti e anzi applaudire quando questa viene appallottolata e buttata nel cesso per sempre per obbedire a dei progetti di dominio planetario.

Stupidi e stronzi sono quelli che sanno benissimo dell’assurdità del tutto, della scarsa contagiosità dei piccoli e in generale dei positivi attuali, che vengono spacciati per malati, ma continuano a soffiare sul fuoco e a spargere morte rinvenendo “focolai” e “cluster” in ogni dove, con uno strumento che il suo stesso inventore aveva definito del tutto improprio a fini diagnostici, per di più parlando di aumento dei contagi per numero assoluti senza neppure citare il fatto che tali aumenti sono dovuti a più tamponi, e nascondendo le reali percentuali.

Stupidi e stronzi sono quei giornalisti che s’inventano stragi immani nei paesi esteri, scarsamente verificabili, e che nascondono accuratamente i tassi di mortalità, le vere %, così come quelli che vanno a caccia continuamente dei morti più giovani per affibbiargli l’etichetta covid, anche quando sono morti in incidenti, o sparati ed erano in coma da anni, o d’infarto o in qualunque altro modo che col virus non c’entra niente, e quei medici che obbedendo a un ordine con la semplice frasetta “non si esclude il covid” fanno ingrossare la statistica come gli è stato ordinato.

Stupidi e stronzi sono chi fa finta di non vedere che in Italia le sole stragi sono avvenute a Brescia e Bergamo, dove c’era stato un record di vaccinazioni, e ritiene che non sia neanche il caso di “verificare la coincidenza”, e finge di credere che non sia avvenuto lo stesso nel resto d’Italia grazie alla carcerazione di un popolo, con conseguenti fallimenti, disturbi psichiatrici e suicidi, il ché non è avvenuto in molti altri paesi governati da persone più oneste che non si sono piegati a questo ricatto e  non hanno dato soldi a quel kill gates, il filantropo per uno strano caso più ricco e più buono del mondo, che in India e in Africa ha già fatto disastri immani. 

Stupidi e stronzi sono tutti coloro che censurano e appoggiano la censura, anche di ricercatori decennali e internazionali, censura che ha distrutto ogni democrazia e libertà di parola, dando credito solo ai più corrotti, ai più patetici, ai più comici pseudoscienziati, quelli che “amatevi in un quarto d’ora, ed è vietato cantare e fare un massaggio cardiaco a chi sta annegando, e bisogna guardare fuori dai finestrini”. 

E stupidi e stronzi sono tutti quelli che appoggiano questo abominio, e che vogliono far finta di non vedere tutte queste incongruenze, che chissà perché vanno tutte a parare nell’imposizione di uno o più vaccini universali, derogando a ogni sicurezza e a ogni sperimentazione, purché sia, e intanto che non c’è quello covid facciamo quelli antiinfluenzali, così si abituano a chinare la testa, questi schiavetti, e che pur di non vedere tutte queste menzogne e falsità hanno accettato senza fare una piega la distruzione della libertà, del lavoro, dell’economia dei piccoli e medi imprenditori a vantaggio delle multinazionali cinesi e americane, la distruzione dell’istruzione e dell’educazione, la distruzione della stessa Sanità pubblica, come ente che cura, trasformatasi in una tamponocrazia, e come risultato la distruzione della salute, del benessere e della serenità di un popolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti