Fenomenologia dell’idiota conformista

Uncategorized

Il conformista è un acuto e osservatore della realtà, sempre attento al virus del complottista.

Il conformista non analizza mai le argomentazioni del “complottista”: potrebbe esserne contagiato! Quindi, siccome lui è furbo, e soprattutto colto, intelligente, e d’accordo col Governo che ci vuole tutti bene, lui prontamente risponde a ogni obiezione: è complottista! È un video complottista, un post complottista, un canale complottista! Per loro non esistono Gianni, Maria e Francesco: per loro esistono i colti e responsabili  che credono alla televisione (e siccome sono colti si vedono tutti i telegiornali, per avere “versioni diverse”!) e poi ci sono: i complottisti.

Per i conformisti esiste un unico dio: la scienza, e i presunti scienziati in tv sono i suoi profeti: sempre osannati e ben pagati, sempre sugli stessi canali, e sono 4 o 5. La maggior parte di loro non sono manco virologi, e non hanno grandi quotazioni scientifiche, ma sono sempre in televisione: un motivo ci sarà, no? E poi nelle didascalie c’è scritto: virologo, anche se poi sono veterinari o infettivologi o immunologi. Burioni e Galli, Pregliasco, Rezza, Ricciardi e Crisanti. Mettiamoci pure la Capua. Tutto sommato, sono meno dei 12 apostoli, almeno loro li vediamo.

Gli dimostri che hanno conflitti di interessi? Ma poverini dovranno pur campare anche loro, no? Vuoi che non si arricchiscano sul corona virus con decine di migliaia di euro a puntata da Fazio, o con gli anticorpi monoclonali, o vuoi piuttosto credere a gente che per salvare i bambini dai vaccini si è venduto la casa, come Montanari? La scelta è a occhi chiusi. Burioni e Ricciardi.

Sarebbe come dubitare di Colao, del resto, che molto saggiamente profetizza che col 5G “sarà tutto remo(r)tizzato, si potrà iniettare ciò che si vuole a distanza, chi potrà entrare entrerà, e chi non potrà entrare non entrerà…” (Nei campi di concentramento?)

Si può mai dubitare che Colao, che incidentalmente è a capo di varie multinazionali, pensi al nostro bene, alla nostra salute, anziché ai suoi milioni e al suo potere? Pensarlo è da coglione complottista!

I complottisti sono tutti uguali, sono tutti terrapiattisti e credenti nei rettiliani.

Perciò qualunque fonte da loro riportata è per definizione assurda e indegna di essere presa in considerazione. Se invece le fonti non ci sono “me l’ha detto mio cuggino!”

Gli dimostri che l’OMS ha fatto marcia indietro sui guanti, che dopo mesi che ci ha sfracassato i coglioni ha scoperto che i guanti sono veicolo di contagio?

Va bé, ci si sbaglia no? Gli porti un video dove 4 mesi prima l’aveva detto Montanari? Che c’entra? È un complottista!

I luminari prevedevano 150 mila malati nelle terapie intensive a giugno per corona virus? Sbagliato, quanti sono, 100 in tutta Italia?

L’OMS scopre che i positivi sono scarsamente contagiosi e che probabilmente la Svezia ha fatto meglio di tutti? Che c’entra, è complottismo! 

Gli dimostri, numeri alla mano, che le statistiche nazionali riportano meno morti quest’anno che gli anni scorsi? E che stranamente le statistiche delle altre malattie mortali riportano numeri molto più bassi? Che molti sono morti perché non operati per cancro o ictus o cardiopatie? E poi magari, già che ci si trovava, li si etichettava come decessi Covid? Così magari si prendevano 2 piccioni con un fava? Gombloddo!

Gli dimostri che in Svezia, Giappone, Israele, Croazia, Svizzera e vari altri paesi che non hanno fatto il lockdown hanno avuto meno morti? Talvolta molti, molti meno morti? E che i paesi che hanno chiuso per più tempo e più ferocemente hanno avuto più morti, riportandogli i dati degli stessi siti amici di Bill Gates, tipo la John Opkins University, coinvolta nell’evento 201 che simulava la pandemia praticamente 1 mese prima? No, è puro complottismo, che bisogno c’è di rispondere?

Che in Brasile e USA i morti per milioni di abitanti sono ancora molti meno  rispetto a quanto accaduto alla saggia Italia?

https://www.worldometers.info/coronavirus/

Che il 90% dei morti a Brescia e Bergamo (uniche vere anomalie italiane) erano tutti vaccinati per l’influenza, e che ci sono articoli scientifici che ipotizzano che questo vaccino peggiori i sintomi del covid per interferenza virale? Complottismo! Che possiamo farci?

Gli mostri il video di Mike Ryan che dice che bisogna entrare nelle case e separare “i positivi”, https://www.byoblu.com/2020/04/08/dalloms-progetto-folle-separare-le-famiglie-e-deportare-gli-infetti-byoblu24/

così come il sinistro governatore che con le sue 70 unità mobili li scova uno per uno in Emilia Romagna? Obergruppenfuhrer! O quello in Campania che li vuole prendere col lanciafiamme, o quello in Veneto che gli fa il TSO? Beh, folclore, si sono fatti prendere la mano, del resto, hanno ecceduto nei toni, ma hanno solo buone intenzioni, no? Il lavoro rende liberi, e la salute pure. O almeno sani, o almeno liberi dal virus. Se poi si muore di disoccupazione, di depressione, di isolamento, di mancanza di cure mediche diverse che per il virus, pazienza.

Gli riporti le ricerche scientifiche citate dai loro stessi santoni che ammettono che i “positivi” (che non sono malati) sono forse 10 volte di più di quelli “scoperti” coi tamponi? E gli chiedi perché uno che le cita vienga censurato? Fatto bene! Ben gli sta al gombloddo! 

Gli riporti le analisi scientifiche di centinaia di vaccini, da più ricercatori, dove si spiega ciò che nessuno nega, che i vaccini contengono alluminio, mercurio, dna umano e di scimmia, formaldeide, ecc. ecc. e che coi vaccini vengono inoculati nei neonati quantità centinaia di volte superiori alle percentuali ammesse nell’ambiente pure per gli adulti? Ma quante stronzate, che problemi vuoi che ci diano alluminio e dna altrui nel sangue di neonati? Moltiplicati per 10? 

Gli chiedi una spiegazione sul perché l’autismo sia decuplicato nell’ultimo decennio? Gli chiedi quale sia la spiegazione? Non lo sanno, ma che c’entra, mica starai a credere che l’autismo c’entra coi vaccini, mica sarai un coglione troglodita no-vax? Gli porti le testimonianze di migliaia di genitori che hanno avuto i figli uccisi o devastati dai vaccini, che prima stavano benissimo? Ma che c’entra, sarà una coincidenza, no? Bisogna sempre pensar male? I loro stessi medici pediatri ammettono che probabilmente è stato il vaccino, ma non glielo possono sottoscrivere? Embé, l’ha detto tuo cuggino? Che gli portino la dichiarazione firmata del medico che pensa che è stato il vaccino ma non lo può sottoscrivere! Ovvio no?

Gli porti migliaia di testimonianze di parenti di deceduti che sono morti per tutt’altro e a cui non era stato manco fatto il tampone? Complottisti anche loro! 

Si scopre che si moriva per tromboembolia e non per polmonite, e che i ventilatori polmonari peggioravano solo la situazione, che molti di quelli si sarebbero potuti salvare? Va bé, mica potevano sapere tutto? Ma se si fossero fatte prima le autopsie, che erano state sconsigliate dal Ministero? Ma che te ne frega delle autopsie? In un momento così grave dovevi pensare alle autopsie o piuttosto a curare (nel modo sbagliato) tutti quei poveretti?

Le statistiche dicono chiaramente che oltre la metà dei morti in Europa sono anziani ammassati nelle RSA? Il problema erano i runner 20enni e 30enni che hanno diffuso il contagio in spiagge e boschi! (I parchi no, in Italia erano chiusi). Muoiono 2 bambini cinesi per ipercapnia, grazie alla solerzia e responsabilità del loro insegnante che ha fatto far loro educazione fisica con la mascherina? Disgrazie che capitano! Mica poteva rischiare di farli contagiare!

Gli fai notare che ci sono un sacco di terapie per nulla costose e molto più efficaci, (dall’eparina a retrovirali all’idrossiclorochina al Tocilizumab) guarda caso somministrabili a domicilio (come nelle cosiddette influenze) e che ce ne sono comunque molte altre (dal plasma all’ozonoterapia) molto meno costose, dell’acquisto di milioni di dosi (miliardi nel mondo), senza effetti collaterali e che non imporrebbero nulla di obbligatorio a nessuno? E che le prime vengono regolarmente ridicolizzate e oscurate, mentre pure il Papa, che naturalmente di medicina se ne intende, non fa che supplicare il vaccino, come tutti i giornalisti, ministri e presidenti? Nonostante ci siano più ceppi diversi e il virus stesso non darebbe immunità? (Figuriamoci il vaccino). 

Ci vorrebbero molti più anni per farlo e per testarlo? Chi sse frega!

Bisogna imporre un vaccino in tutto il mondo per far dispetto a quei no-vax terrapiattisti anti5gisti di mmerda! Gli fai notare che per qualunque azienda farmaceutica vendere miliardi di vaccini senza nessun rischio di impresa e senza il rischio di dover pagare i danni per effetti collaterali è l’affare più grande di sempre? Ma come puoi pensare che i grandi azionisti di big pharma pensino più ai soldi che al bene dell’umanità? Sei proprio un coglione complottista? E dagli con big pharma! Gombloddo! Gombloddo!Come puoi dubitare di Bill Gates che ha reso paralitici qualche centinaio di migliaia di bambini del terzo mondo coi suoi vaccini? Non tutte le ciambelle riescono col buco! Solo perché aveva fatto lo stesso giochino coi virus informatici anni prima! 

E poi erano bambini negri, dai! Pardon, neri! Così va meglio! Va bene ammazzarli con armi, diamanti, scorie radioattive, scarti petroliferi e vaccini, ma non chiamiamoli negri, per carità!

Lo stesso ideatore dei tamponi ammette che non sono adatti per questa rilevazione, si dimostra che l’80% dei test dà falsi positivi o falsi negativi? Si chiede che fine abbiano fatto gli altri virus influenzali non covid19, se per caso i tamponi non facciano di tutta l’erba un fascio? Gombloddo!

Lo stesso Istituto superiore di Sanità dice che l’80 % dei contagiati è asintomatico o ha sintomi lievi? E che solo il 4% al massimo di tutti i deceduti (anche dando per veri i loro referti) non aveva altri problemi, e tutti gli altri avevano mediamente 3 patologie, tra cui cancro, diabete, problemi cardiaci e respiratori, demenze, eec., e che sono morti più o meno all’età in cui mediamente si muore? (80-85 anni?)

https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-decessi-italia#1

Dire questo è una pericolosa minimizzazione complottista, anzi, non bisogna dirlo nei media! Piuttosto meglio far crollare il 70% delle aziende italiane, far decuplicare suicidi e psicosi, depressioni, abolire la scuola o renderla un campo di concentramento, trasformare l’Italia in un campo di concentramento di termometri, riconoscimenti facciali, droni, applicazioni, tamponi, test sierologici, distanze, controllori delle distanze, vietare di ballare e di fare sport, sbirraglia ovunque, criminalizzare come mostri quelli che escono a bere e mangiare, censurare, rinchiudere o meglio fucilare tutti quelli che dicono che tutto ciò viola la Costituzione, oltre che ogni privacy e soprattutto dignità. 

Va bene morire di infezioni contratte in ospedale, di cancro da ilva, da pfas, da glifosato, da pesticidi, da incidenti stradali, da cibo immondizia, alcol e fumo, di femminicidio, di lavoro, ma non di corona virus! 

È meglio morire suicida a 30 anni o di cancro a 50 che di corona virus a 85!

E soprattutto è meglio morire intubati, separati dai parenti, senza manco un funerale, che nel proprio letto e in armonia con le stagioni della vita. 

PS: di link stavolta ne ho messi pochi, mi ha detto tutto mio cuggino, ormai mi sono rotto le palle, e tanto anche se li avessi messi sarebbero complottisti, no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti